Don't Stop: Mori 2A è partner di CAST Alimenti | Mori 2A
Don't Stop: Mori 2A è partner di CAST Alimenti

29 Giugno 2021

Alvise Mori, AD di Mori 2A, annuncia la partnership con CAST Alimenti

“Condividere con i professionisti del food i nostri valori: è questa la strada che Mori 2A intende rafforzare sempre più.” Così Alvise Mori, Amministratore Delegato di Mori 2A, annuncia la partnership con CAST Alimenti, scuola di eccellenza italiana in Europa.

La decisione dell’azienda di diventare partner di CAST Alimenti nasce con l’obiettivo di ampliare e qualificare ulteriormente le opportunità di formazione, creando al contempo relazioni dirette con i professionisti del food e della ristorazione. Questa nuova e importante partnership è ufficializzata da una lunga intervista pubblicata sul sito di CAST Alimenti, che qui riportiamo.

Loghi Mori 2A e CAST Alimenti

Una partnership che unisce saper fare e formazione

 

Da quasi un secolo la famiglia Mori, fondatrice e titolare dell’azienda Mori 2A, si dedica alla lavorazione dell’acciaio inox, valorizzando e aggiornando la grande tradizione bresciana nel settore. Oggi condotta dalla terza generazione, l’azienda, con sede a Nuvolento, si posiziona sul mercato come realtà di riferimento internazionale nella progettazione e produzione di contenitori per alimenti, con una vera e propria vocazione per le soluzioni professionali.

La grande competenza nella lavorazione dell’acciaio inox si ritrova nell’approccio alle esigenze del cliente e nella progettazione di ogni proposta, mentre l’adozione di linee tecnologicamente all’avanguardia permette di assicurare precise garanzie industriali sulle caratteristiche e l’affidabilità dei prodotti ad ogni tipo di committenza e per qualunque professionista dell’Ho.Re.Ca.

Il termine “qualità” è la caratteristica distintiva di Mori 2A, e si traduce in scelte nelle quali anche il concetto di formazione ha un ruolo fondamentale. Da ricordare che alle linee di prodotto in acciaio inossidabile l’azienda affianca la lavorazione delle materie plastiche, sempre con vocazione Ho.Re.Ca, completando l’offerta focalizzata sulle esigenze del cliente a copertura di un mercato in continua evoluzione.

La volontà di puntare sulla specializzazione delle soluzioni, che nascono dalle indicazioni dei professionisti stessi, ha portato alla creazione di un’unità interna di R&D che, significativamente, è in costante interazione con chi si occupa appunto di sviluppare il dialogo con gli utilizzatori finali, oltre che con i soggetti della catena distributiva e i buyer. Da qui anche la decisione dell’azienda di diventare partner di CAST Alimenti, per ampliare e qualificare ulteriormente le opportunità di formazione e le relazioni dirette con i professionisti del food e della ristorazione.

Qualità come denominatore comune: le parole dell’AD

 

Alvise Mori, AD di Mori 2A

 

“La qualità è il comune denominatore del nostro impegno – sottolinea Alvise Mori, AD dell’azienda – come fattore base della nostra identità sul mercato e come leva, almeno così noi riteniamo, per crescere anche in futuro. Io e i miei valenti collaboratori, siamo infatti convinti che il nostro ruolo sul mercato sia quello di farci conoscere per i nostri valori distintivi qualificanti, evitando di combattere sui terreni più negativi della globalizzazione, ma altresì dialogando con clienti che ci riconoscono per quello che siamo e possiamo offrire.

Sottolineo a questo proposito che nell’ambito dei MOCA, vale a dire dei Materiali e Oggetti a Contatto con gli Alimenti, la qualità della materia prima è un requisito essenziale che deve essere affiancato ad un sistema di controllo, analisi e di tracciabilità minuzioso e accurato. Ecco perché Mori 2A svolge controlli rigorosi lungo tutta la filiera produttiva fino al prodotto finito, grazie anche un evoluto sistema di tracciabilità.

Logico che in questa ottica la formazione, dare indicazioni chiare e comprensibili sulle ragioni che rendono i nostri prodotti distintivi o addirittura unici sul mercato perché particolarmente affidabili e sicuri, è altrettanto importante di saperli realizzare. Condividere con i professionisti del food i nostri valori: è questa la strada che Mori 2A intende rafforzare sempre più. La decisione di essere partner di CAST va proprio in questa direzione. Io personalmente e il mio team riteniamo CAST una scuola di eccellenza, non solo in Italia ma in Europa.

Il nostro settore produttivo, anche al di là della nostra offerta, merita di essere sempre meglio conosciuto, proprio per saper individuare cosa è vera qualità, nei materiali come nel design, che si traduce sia in funzionalità, sia in quei particolari che sanno offrire maggiore praticità e durata. Valori ai quali, negli ultimi anni, si sono aggiunti importanti principi anche dal punto di vista della sostenibilità ambientale e dell’etica produttiva. Non è un caso se sono sempre di più i clienti che guardano con attenzione a questi due aspetti, sui quali, come Mori 2A, abbiamo fatto già molto e sui quali continueremo ad investire.

La nostra azione formativa è stata per lungo tempo focalizzata al trade, alla filiera distributiva, ai buyer. E’ tempo che, pur mantenendo attivo questo dialogo, aggiungiamo sempre più iniziative rivolte agli utilizzatori finali dei nostri prodotti, siano essi chef, pasticceri, gelatieri e altri professionisti del settore. Questo percorso lo vogliamo percorrere oggi anche insieme a CAST e alla sua importante attività didattica e di relazione. Lo vogliamo, dobbiamo e possiamo fare perché è il futuro che lo chiede.

L’evoluzione tecnologica, le soluzioni che abbiamo adottato in azienda, anche a livello di Industria 4.0, sono molto importanti, ma da sole non bastano. Acquistano valore nel momento in cui vanno a risolvere domande concrete degli utilizzatori dei nostri prodotti. Ecco perché vogliamo, ora più che mai, ascoltare i professionisti; le loro aspettative ed anche le loro critiche per individuare e selezionare le ottimizzazioni che servono a rendere la professione sempre più efficace ed anche competitiva evitando, ad esempio, perdite di tempo e sprechi.

Dobbiamo essere flessibili, agili e resilienti. Non fermarci sugli allori, ma chiederci sempre: cosa posso migliorare? Da soli fare questo passaggio è difficile, se dialoghi invece con chi i tuoi prodotti li utilizza, diventa tutto più semplice. Richiede comunque una reciproca fiducia: riconoscere che un fornitore può essere un partner, come desideriamo sempre più esserlo in Mori 2A”.