#
08 dicembre 2016
FOCUS: Il prezzo del nichel e ripercussioni sull’acciaio AISI 304

In maniera molto sintetica cerchiamo di spiegare quali sono le motivazioni alla base della tensione sui prezzi dell’inox AISI 304 (1.4301).

Osservando il grafico NICKEL 2016/oggi (Fig.1) che mostra le quotazioni in €/Ton al LME appare evidente come a partire dalla fine di novembre 2015 la quotazione abbia fluttuato nelle seguenti fasce:
  • €/Ton 7.000/8.000 tra novembre 2015 e giugno 2016
  • €/Ton 9.000/10.000 da luglio 2016 fino a novembre 2016
  • €/Ton 10.000/11.000 a partire dall’ inizio di novembre 2016

 

nickel-2016-oggi

Questa dinamica del NICKEL ha portato alla determinazione dei seguenti valori di EXTRA LEGA per  l’AISI 304:

tabella-nickel

Il valore di gennaio è ovviamente stimato in quanto sarà determinato dalla media degli acquisti NICKEL fino al giorno 20 dicembre 2016. Il valore dell’extra lega ha poi subito un’accelerazione maggiore rispetto al mero aumento del NICKEL perché ha risentito anche del prezzo del CROMO, anch’ esso sensibile alla dinamica in incremento di un po’ tutte le materie prime tipico dell’ultimo periodo. Confrontando la media dell’extra lega del primo semestre 2016 (867 €/Ton) con il valore dell’extra lega di gennaio 2017 (1310 €/Ton) risulta un incremento di 443 €/Ton. A questo vanno aggiunti circa 100 €/Ton per l’aumento del prezzo base da parte di tutti i produttori europei (qualcuno ha aumentato anche di 130 €/Ton) portando il delta in aumento del prezzo a 543 €/Ton.